Off

Adriano Magliulo : Lascio da vincitore ANAAF, 1000 volte grazie a coloro che hanno contributo alla realizzazione del più GRANDE PROGETTO ASSOCIATIVO

Non credo ci sia bisogno di presentazioni, di inutili formalismi oltre vetuste consuedutini.
In fondo la nostra professione è rivolta al futuro, volge il suo sguardo al domani senza mai voltare le spalle al passato.
Mi conoscete, sono Adriano Magliulo e conoscete anche la voglia, la dedizione e il sacrificio che ho profuso per la realizzazione di quest’associazione nata per la difesa di una categoria che è costantemente vittima, non solo delle istituzioni ma anche e soprattutto delle stesse società mandanti, una categoria che è tenuta a rispettare giuste regole etiche e deontologiche ma che viene continuamente svilita nella sua professionalità.
La nascita del progetto associativo è l’evidente segnale che gli Agenti in Attività Finanziaria VOGLIONO SVEGLIARSI da questo torpore della coscienza, realizzando e difendendo collettivamente i propri interessi instaurando un dialogo costruttivo con OAM e Banca D’Italia, senza criticare ma realizzando una solida impalcatura volta alla ristrutturazione di un palcoscenico normativo più solido e più vicino alle reali esigenze di noi professionisti.
Come ben sapete mi sono astenuto dalla carica di Vice Presidente di ANAAF, dando spazio a PAOLA BONELLA che ben saprà rappresentare le donne che fanno il nostro “MESTIERE”.
Lascio da vincitore e la mia vittoria siete voi che avete deciso di partecipare a questo progetto meraviglioso e audace che ci permette di essere un’unica voce e un’unica anima.
Lasciandovi, spero che i miei futuri interventi, anche se privi di caratura ufficiale siano stimolo e spunto di riflessione per le battaglie future e che il motto Mazziniano “Il mondo non è uno spettacolo ma un campo di battaglia” vi guidi e vi illumini nelle scelte e nelle azioni.
Grazie